In occasione di A+A, il brand presenta al mondo work&safety diverse novità che uniscono tecnologia e innovazione. La prima, Vibram Ecostep Pro, sottolinea l’ impegno di Vibram in direzione di un approccio più sostenibile ed è l’evoluzione del pionieristico eco-compound lanciato dall’azienda nel 1994, proposto oggi in una versione ottimizzata per le esigenze del mercato antifortunistico. Ecostep Pro è realizzata con un minimo di 30% di gomma riciclata, proveniente dagli scarti di produzione delle suole, e la mescola è antistatica ed è studiata per assicurare valide prestazioni di grip su superfici bagnate e oleose e di resistenza all’usura.


Vibram Traction Lug è, invece, un design specifico per i chiodi in gomma studiato per amplificare la trazione. La conformazione dei tasselli, oltre che la loro specifica posizione sul battistrada, contribuisce in modo importante a enfatizzare le perfomance delle mescole e delle tecnologie. Grazie, infatti, allo studio di evolute tecniche di stampaggio fatte dai lab Vibram, è stato possibile realizzare un design di tassello innovativo, in cui la tridimensinalità è arricchita da specifiche scanalature e inserti in gomma di piccole dimensioni disposti lungo le pareti laterali.


Last but not least, ricordiamo Vibram Vi-Lite Pro, ispirata alla leggerezza e alla comodità del compound Vibram Vi-Lite già molto apprezzato nel mondo lifestyle, è stata ora adattata alle esigenze dei lavoratori, in modo da offrire un’innovativa combinazione di comfort e leggerezza con il grip e l’affidabilità delle suole Vibram più evolute. Una soluzione di suola davvero innovativa, studiata per soddisfare specificamente i requisiti EU del safety footwear: antistatica e omologata EN/ISO 20345-7 per la resistenza antiscivolamento su superfici oleose e bagnate.