La rivoluzione del calendario fieristico imposta dal Covid-19 tocca anche il settore della sicurezza e i maggiori eventi si riposizionano in date che – si spera con il positivo evolversi della situazione pandemica – offriranno le migliori condizioni per sviluppare il business delle aziende in presenza, anche puntando sul supporto del canale digitale.

Quali saranno dunque i prossimi appuntamenti internazionali del settore? Dopo aver cancellato l'edizione 2020, Expoprotection torna a Parigi – Expo Porte de Versaille dal 28 al 30 settembre 2021 con una edizione dedicata esclusivamente al settore Safety-Security and Fire Fighting e adottando un formato ibrido, potenziando l'esposizione fisica con il supporto della piattaforma “Expoprotection Online”. “Condividendo la delusione di tutti quanti contavano su Expoprotection per rivitalizzare il proprio business alla fine del 2020, – dichiara Jean-François Sol Dourdin, direttore di Expoprotection – abbiamo sviluppato il progetto dell'edizione 2021 puntando ad offrire ai nostri clienti nuovi incontri di alto valore aggiunto. L'approccio ibrido, che combina l'evento fisico e quello digitale, saranno al centro del nostro programma”. Tra i contenuti dell'evento, il programma MeetingOne-to-One con supporto personalizzato, con targeted e tailor-made meeting, conferenze con esperti in sicurezza e fire fighting, gli Innovation Award di Expoprotection alle più dirompenti soluzioni presentate allo show e Start Up Village con le più giovani e e innovative aziende del settore risk prevention. Contestualmente al lancio dell'evento, sono state annunciate anche le date per l'edizione 2022, prevista dal 15 al 17 novembre.


In Germania, Messe Düsseldorf prepara con fiducia una edizione di A+A in presenza, dal 26 al 27 ottobre, dopo aver raccolto un chiaro segnale della volontà dell'industria di tornare a confrontarsi dal vivo: “Al momento, una larga porzione di spazi espositivi sono già stati prenotati – dichiara Brigit Horn, Project Director di A+A. – Per noi è un chiaro segnale di conferma della rilevanza di A+A come piattaforma leader per lo scambio dell'industria. La risposta positiva degli espositori dimostra che loro, come noi, non vedono l'ora di tornare al contatto reale, agli incontri personali e a sperimentare le innovazioni dal vivo”. Le adesioni si raccolgono su aplusa-online.com e nello spazio Start-Up Zone dedicato alle più giovani e innovative aziende del commercio internazionale, che potranno godere di speciali termini e condizioni. Questa edizione sarà potenziata dal canale digitale, per una esperienza di fiera ibrida, che permetterà di accedere ai vari congressi e ai contenuti della fiera on line.


Incerta, invece, la situazione degli eventi in corso in Italia: Safety Expo, evento organizzato a Bergamo dalle riviste Antincendio e Ambiente & Sicurezza sul Lavoro edite da EPC Periodici in collaborazione con l'Istituto Informa, dopo aver cancellato l'edizione di settembre 2020, non ha ancora annunciato le date del prossimo appuntamento. Ambiente e Lavoro, salone della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro organizzato da Bologna Fiere in collaborazione con Senaf, si è svolto in formato digitale dal 1 al 3 dicembre 2020 ed è ancora possibile accedere ai suoi contenuti, in particolare al ricco programma di webinar, sulla sua piattaforma “Ambiente Lavoro Online”. Anche per il salone bolognese non sono ancora state annunciate le nuove date.

Ambiente lavoro
Ambiente lavoro
Ambiente Lavoro
Safety Expo
Safety Expo 
Safety Expo