Il design al servizio della bellezza, la tecnologia al servizio della sicurezza, le mani al servizio dei piedi: tre linee guida che da oltre 10 anni contraddistinguono Base Protection nel panorama delle calzature antinfortunistiche. Ne sono state una conferma le numerose novità presentate dall’azienda di Barletta alla scorsa edizione di A+A, a cominciare da Scan&Fit, l’innovativo sistema che permette di procedere al proprio feet scan attraverso lo scanner o la APP apposita di prossima release, consentendo ai clienti una personalizzazione del proprio modello in termini di utilizzo e sicurezza certificata.
Attraverso un modello matematico basato su un enorme database di scansioni 3D e una ricostruzione 3D sviluppata dall’Istituto di Biomeccanica (IBV), è così possibile identificare la forma, la numerazione, il fit e persino la soletta Base ideale per un certo tipo di piede, così da creare una calzatura quanto più possibile personalizzata. Le solette Base sono state, tra l’altro, sviluppate in collaborazione con l’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna per garantire il massino confort.
Un’altra importante novità presentata in fiera è stata la tecnologia 4×4, che combina solidità e leggerezza per offrire comfort, durata e resistenza agli stress. Questo grazie ad una speciale suola realizzata con un compound a bassa densità che riduce il peso della calzatura, pur mantenendo le performance tipiche delle suole a doppia densità in termini di massima resistenza alle curvature, all’abrasione e agli strappi.
Ricordiamo, infine, la nuova linea di calzature di sicurezza per i manager Oxford, che si caratterizza per le linee eleganti e adatte anche all’abito maschile. Il design, ispirato alle dressed shoes, è reso possibile dall’impiego dell’innovativo puntale SpaceCap in composito, che permette di mantenere un’estetica accattivante all’esterno, pur nel rispetto degli standard di protezione EN ISO 20345 e EN 22568.

4X4
Oxford
Scan&Fit
Oxford